Terapia Laser a Diodi = Maggiore Comfort

Continuiamo a parlare di nuove tecniche ed innovazione andando a conoscere sempre meglio e in formato di "piccole pillole", quella che è la Terapia Laser a Diodi. Il focus di questo post è orientato alla sensazione di maggior #comfort da parte del paziente durante una sessione terapica #laser a #diodi piuttosto che una seduta tradizionale.


In quali casi è auspicabile utilizzare la Terapia Laser a Diodi?

Bambini

Caso n.1: Con il laser a diodi le terapie sono più confortevoli | Disegno di bambina con coniglietto in stanza colorata

L'utilizzo del laser a diodi è particolarmente indicato nei #bambini.


 

Odontofobia

Caso n.2: Con il laser a diodi le terapie sono più confortevoli | Disegno di bambina odontofobica

L'utilizzo del laser a diodi è particolarmente indicato nei pazienti #odontofobici.


Che cos'è l'odontofobia?

Con il termine #odontofobia ci si riferisce all' estrema paura dei dentisti e delle cure dentistiche. L’esposizione, l’osservazione o persino il sentir parlare di argomenti legati al dentista solitamente producono una forte reazione di ansia.

Sintomi dell'odontofobia possono includere sudorazione, tachicardia, iperventilazione, nausea, bocca secca o ipersalivazione, fiato corto, tremori e altri sintomi fisiologici, tipici dell’ansia e del panico. Questa reazione coadiuvata ai frequenti evitamenti dello stimolo fobico possono arrivare a compromettere la vita di chi ne è affetto e a causargli estremo disagio.


⚠ RICORDA

Grazie al laser, le terapie diventano minimamente invasive.


15 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti